Uno dei territori più affascinanti della Sardegna costretto a separarsi dal proprio Comune di appartenenza a causa del prolungato e inaccettabile disinteresse da parte delle amministrazioni comunali di Alghero che si sono succedute negli anni.

500 firme per rinascere

Sono 500 le firme necessarie per avviare l'iter autorizzativo per la costituzione di un nuovo Comune sul nostro territorio: un quinto della popolazione residente, come recita la legge.

Sono in corso contatti preventivi con la popolazione per capire se il sogno può divenire realtà. 

Ricordiamo a tutti che la legge prevede che il Comune dal quale ci si separa debba provvedere temporaneamente alle vicissitudini del nuovo Comune fino alla sua completa autonomia. Ricordiamo inoltre che, i proventi delle imposte versate da strutture ricettive e attrazioni turistiche in genere, presenti sul nostro territorio (comprese le Grotte di Nettuno), consentiranno al nuovo Comune di essere completamente autonomo oltre che virtuoso. 

Siete pregati di inoltrare le vostre adesioni provvisorie a questo indirizzo email  indicando: 

- Borgata di residenza
- Numero di persone maggiorenni favorevoli
- Commenti e consigli

I cittadini residenti in città sono pregati di non rispondere poiché non sono oggetto di consultazione.

Grazie

Comitato Rinascita della Bonifica


Aggiornamento giugno 2013: firme raccolte.
La procedura di rinascita ha inizio!